Usufrutto ceduto: a chi spetta pagare e dichiarare?

  • Questo topic ha 1 risposta, 1 partecipante ed è stato aggiornato l'ultima volta 8 anni fa da EspertoEsperto.
Stai visualizzando 2 post - dal 1 a 2 (di 2 totali)
  • Autore
    Post
  • #5089
    AvatarLuciano Bruzzone
    Ospite

    Buongiorno,
    avrei da porle un quesito.
    Sono proprietario di due appartamenti: uno in Liguria al 50% con mia moglie e l’altro in Sicilia al 100%. Di quest’ultimo vorrei concedere l’usufrutto a mia sorella e a tal proposito le chiedo:

    1. il pagamento dell’IMU spetta all’usufruttuario? Se sì, nella dichiarazione dei redditi a chi spetterebbe dichiararlo, a me come proprietario o a mia sorella come usufruttuaria?
    2. dal momento che concedo l’usufrutto a mia sorella (ovviamente con atto notarile), vorrei sapere se un domani, terminato l’usufrutto, ci possano essere spese di successione, oppure qual è l’iter da seguire per normalizzare il tutto per non incappare in qualche penalità.

    In attesa di una sua gentile risposta,

    le porgo i miei cordiali saluti


    #5093
    EspertoEsperto
    Amministratore del forum

    A seguito della cessione dell’usufrutto tu diventi nudo proprietario e nulla devi dichiarare ne’ ai fini IMU ne’ ai fini IRPEF.
    Per quanto riguarda l’atto di re attribuzione dei pieni diritti a te, sarà del tutto analogo a quello che stipulerete per la cessione a tua sorella, quindi tassato secondo le aliquote applicabili.

    Per avere una idea, calcola imposta ipotecaria 2% più catastale 1% applicate sul valore dell’immobile ridotto in base all’età dell’usufruttuario (vedi tabelle che trovi online ad esempio su: http://www.tutelati.it/usufrutto_val.htm )


Stai visualizzando 2 post - dal 1 a 2 (di 2 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.