Tasi immobile ceduto in comodato, chi paga?

Home Forum TASI, IMU, IUC, TARI: le imposte sul possesso Tasi immobile ceduto in comodato, chi paga?

Questo argomento contiene 1 risposta, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da Esperto Esperto 3 anni, 11 mesi fa.

Stai vedendo 2 articoli - dal 1 a 2 (di 2 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #18035

    francesco

    Buonasera,

    posseggo 2 appartamenti, uno come prima casa e l’altro dato in comodato d’uso al padre ma solo verbalmente, quindi visto che non esiste nessuna “scrittura privata”, il versamento dev’essere a nome mio come seconda casa oppure di mio padre nella percentuale stabilita dal comune e anche mia sempre in percentuale?


    #18046
    Esperto

    Esperto

    Amministratore del forum

    Nella intricata regolamentazione della TASI è previsto che una percentuale variabile dal 10 al 30% della tariffa debba essere versata da chi occupa l’immobile (la percentuale è stabilita dal comune), la restante parte è dovuta dal proprietario.
    Il caso del comodato d’uso ad un aprente, quindi senza scrittura ne’ tanto meno registrato, è il classico caso particolare che necessita di un chiarimento ufficiale, che tarda ancora a giungere.

    A mio parere se tuo padre ha residenza nell’immobile è corretto che lui versi la percentuale spettante dell’occupante, viceversa se non esiste alcun modo di risalire alla sua presenza, ovvero se ha residenza altrove, la casa è formalmente non utilizzata e dunque il pagamento spetta al 100% a te in quanto proprietario.


Stai vedendo 2 articoli - dal 1 a 2 (di 2 totali)
Rispondi a: Tasi immobile ceduto in comodato, chi paga?
Le tue informazioni:




<a href="" title="" rel="" target=""> <blockquote cite=""> <code> <pre> <em> <strong> <del datetime=""> <ul> <ol start=""> <li> <img src="" border="" alt="" height="" width="">