Residenze diverse e IMU

Home Forum TASI, IMU, IUC, TARI: le imposte sul possesso Residenze diverse e IMU

Questo argomento contiene 1 risposta, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da Esperto Esperto 4 anni, 3 mesi fa.

Stai vedendo 2 articoli - dal 1 a 2 (di 2 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #17928

    agatino

    Salve, io sono residente a Catania in una casa di mia proprietà, lavoro in un’altro comune di un’altra provincia.

    Mio marito, con il quale sono in divisione dei beni, ha la residenza in un’altra casa a Enna, e inoltre lavora in un comune diverso da quello della casa di sua proprietà. I consumi della casa di Catania sono minimi perché in effetti non ci abito ma sono convivente con mio marito nella casa di Enna.

    Come dobbiamo pagare l’IMU?


    #17930
    Esperto

    Esperto

    Amministratore del forum

    Se ho ben capito, le case nelle quali avete residenza, sono entrambe di rispettiva proprietà al 100%.

    Fermo restando che attendiamo di scoprire le regole per la tassazione dal 2014, secondo le regole in vigore fino allo scorso anno entrambi avete diritto a pagare IMU come abitazione principale per il vostro immobile, in quanto, pur essendo due abitazioni familiari, sono site in comuni diversi.

    Il problema potrebbe nascere dal fatto che tu in effetti non sei domiciliata nella tua casa: per quanto questo fatto non sia immediatamente riscontrabile, in verità i consumi e altri indizi potrebbero far emergere la verità in occasione di controlli incrociati e in tal caso ti sarebbe contestata la residenza e il pagamento agevolato dell’IMU. Molto in tale situazione decidono di “rischiare”.


Stai vedendo 2 articoli - dal 1 a 2 (di 2 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.