Prima casa avendo immobile in usufrutto e residenze disgiunte

  • Questo topic ha 1 risposta, 1 partecipante ed è stato aggiornato l'ultima volta 8 anni fa da EspertoEsperto.
Stai visualizzando 2 post - dal 1 a 2 (di 2 totali)
  • Autore
    Post
  • #2073
    AvatarMau
    Ospite

    Buon giorno
    Attualmente vivo con mia moglie e mia figlia e abbiamo tutti la residenza in una casa data in accomodato gratuito da mio padre.
    Premetto che non abbiamo immobili e per questo, visto che siamo in separazione di beni, chiedevo se io posso acquistare una prima casa portando solo io la residenza in un’altro comune lasciando mia moglie e mia figlia in quello attuale.


    #2087
    EspertoEsperto
    Amministratore del forum

    Il comodato gratuito è un accordo privato che (per vostra fortuna) non influenza i requisiti necessari per l’acquisto di un immobile con agevolazioni prima casa. Diverso sarebbe stato se vi era un diritto di usufrutto, uso o abitazione sull’immobile dove attualmente risiedete.

    Dato che non possedete alcun immobile, tu sei libero di acquistare una casa con le agevolazioni prima casa ovunque tu voglia. Se l’immobile è in un altro comune rispetto a quello dove hai residenza adesso, dovrai obbligatoriamente spostare la residenza in tale comune. Se l’immobile sarà intestato al 100% a te, solo tu sarai obbligato a spostare la residenza in virtù della separazione dei beni.

    Giusto un cenno su una questione che potrà uscire in seguito: non è ancora ben chiaro come sarà tassata tale casa ai fini IMU; in quanto sono in corso modifiche legislative sulla tassazione degli immobili di famiglie con coniugi che hanno residenze diverse.


Stai visualizzando 2 post - dal 1 a 2 (di 2 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.