Prendere la residenza prima del rogito

Home Forum Acquisto (prima) casa Prendere la residenza prima del rogito

Questo argomento contiene 1 risposta, ha 1 partecipante, ed è stato aggiornato da Esperto Esperto 6 anni, 9 mesi fa.

Stai vedendo 2 articoli - dal 1 a 2 (di 2 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #774

    Carlo

    Salve,
    sono coniugato in regime di separazione dei beni.
    Mia moglie sta per acquistare un appartamento usufruendo delle agevolazioni prima casa.
    Anche gli attuali proprietari hanno acquistato un nuovo appartamento con le stesse modalità.
    Il rogito è previsto per maggio.
    Avremmo però la necessità che mia moglie effettuasse il cambio di residenza nella nuova casa prima del rogito, per concorrere al bando di assegnazione per gli asili nido comunali che scade a fine marzo. I venditori sarebbero disponibili a concedercerlo a meno che questo non comporti problemi di natura amministrativa o fiscale.
    Mi chiedo quindi se è possibile effettuare il cambio di residenza nella nuova casa prima dell’atto di rogito e se questo comporta per noi o per i venditori la perdita dei privilegi per la prima casa.
    Grazie


    #780
    Esperto

    Esperto

    Amministratore del forum

    Non ravvedo controindicazioni di tipo fiscale ne’ per le agevolazioni per nessuna delle due parti, il problema è di tipo pratico. Quella che voi intendete fare è infatti una falsa dichiarazione, che richiede, per essere supportata, anche di una serie di accorgimenti dovuti al fatto che il comune certamente verrà a verificare l’effettiva residenza.
    I controlli sono fatti a sorpresa; ammesso anche che vi venga concesso dagli attuali proprietari di mettere il nome sul citofono… non è una cosa saggia non farsi mai trovare in casa.


Stai vedendo 2 articoli - dal 1 a 2 (di 2 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.