Moglie, marito, un figlio e tre case

Stai visualizzando 2 post - dal 1 a 2 (di 2 totali)
  • Autore
    Post
  • #3550
    AvatarVincenzo Rossi Valente
    Ospite

    Personaggi: Marito e Moglie (non separati legalmente ma di fatto) con Figlio trentenne.

    1° Appartamento: proprietà 50% Marito e 50% Moglie (Lei ci abita e risiede).
    2° Appartamento: proprietà 50% Marito e 50% Moglie.
    3° Appartamento: proprietà del Figlio con assegnazione notarile di abitazione a vita a Moglie e Marito. Il Marito ci abita e risiede con il Figlio.

    Pagamento dell’IMU:
    1° Appartamento: Marito al 50% con aliquota 2°Casa.
    Moglie al 50% con aliquota 1°Casa e detrazione 200 Euro.

    2° Appartamento: Marito al 50% con aliquota 2°Casa.
    Moglie al 50% con aliquota 2°Casa.

    3° Appartamento: Moglie al 50% con aliquota 2°Casa.
    Marito al 50% con aliquota 1°Casa e detrazione 200 Euro.

    Le Ripartizioni e Detrazioni sono giuste?


    #3615
    EspertoEsperto
    Amministratore del forum

    Grazie innanzitutto della tua schematicità, questo ci aiuta nell’elaborazione delle risposte!

    Manca tuttavia un dato molto importante, di cui probabilmente ignori l’importanza. Se il 1° ed il 3° appartamento sono in due comuni diversi, va bene il tuo schema. Se sono invece nello stesso comune, allora solo uno tra il 1° ed il 3° può beneficiare dell’aliquota agevolata, a vostra scelta. Questo perchè non possono esistere due abitazioni principali per famiglia nello stesso comune.


Stai visualizzando 2 post - dal 1 a 2 (di 2 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.