IRPEF e prima casa con residenza spostata dopo acquisto

Home Forum TASI, IMU, IUC, TARI: le imposte sul possesso IRPEF e prima casa con residenza spostata dopo acquisto

Questo argomento contiene 1 risposta, ha 1 partecipante, ed è stato aggiornato da Esperto Esperto 6 anni fa.

Stai vedendo 2 articoli - dal 1 a 2 (di 2 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #1176

    Andrea

    Salve.
    ho bisogno di un parere riguardo al mio caso. Il 14 aprile dell’anno scorso ho comprato un appartamento, ma, dovendo effettuare dei lavori al suo interno, ho potuto spostare la residenza solamente a fine giugno. Il 28 giugno, in particolare, mi sono recato in comune per iniziare la pratica del cambio di residenza che poi è correttamente terminata.
    Vorrei sapere se, ai fini della compilazione del modulo 730, posso considerare la casa come abitazione principale, oppure, per i giorni che vanno dal 14 aprile al 27 giugno, devo considerarla in altro modo (a disposizione?). Inoltre, per questo breve lasso di tempo, dovrei pagare l’ici come seconda casa?
    Grazie.


    #1196
    Esperto

    Esperto

    Amministratore del forum

    Quello del periodo “transitorio” è un argomento che ci chiedete spesos, e giustamente, in quanto molto poco chiaro.

    A mio avviso, si deve dichiarare come abitazione NON principale il periodo tra l’acquisto e lo spostamento della residenza.


Stai vedendo 2 articoli - dal 1 a 2 (di 2 totali)
Rispondi a: IRPEF e prima casa con residenza spostata dopo acquisto
Le tue informazioni:




<a href="" title="" rel="" target=""> <blockquote cite=""> <code> <pre> <em> <strong> <del datetime=""> <ul> <ol start=""> <li> <img src="" border="" alt="" height="" width="">