IMU prima casa al 50% con residenza ma non dimora

Stai visualizzando 2 post - dal 1 a 2 (di 2 totali)
  • Autore
    Post
  • #2223
    AvatarFabrizio
    Ospite

    Salve, sono una ragazzo di 30 anni comproprietario con mio fratello di un immobile acquistato alcuni anni fa con mutuo. Non possediamo altri immobili. In questa casa di fatto vivono i miei genitori (che non possiedono alcun immobile) e mio fratello, mentre io pur mantenendo la residenza, per motivi di lavoro, mi sono trasferito in un’altra città a circa 100 km dove ho preso in affitto un monolocale (con regolare contratto 4+4) che uso dal lunedì’ al venerdì.
    In questa condizione qualcuno può venire a contestare che io non abbia dimora abituale nella casa che possiedo al 50% e dove ho la residenza? E quindi per il mio 50% dovrei pagare l’aliquota maggiorata? Il dubbio mi viene perchè io ho un contratto regolare di affitto di questo monolocale, perchè a suo tempo ho preferito non accettare situazioni in nero e ho le utenze intestate (come non residente).
    Vi ringrazio in anticipo, cordialmente
    Fabrizio


    #2329
    EspertoEsperto
    Amministratore del forum

    Legge alla mano, non hai i requisiti per applicare l’aliquota agevolata prima casa.
    Tuttavia, qui trattiamo questi temi in maniera informale, e informalmente anch’io mi chiedo se, in caso di contestazione di un tuo pagamento di IMU come prima casa, può essere facilmente contestata la tua dimora abituale.
    Il contratto di affitto è sicuramente a tuo sfavore, ma del resto è un contratto non residenti e tu potresti dire di usare tale appartamento soltanto saltuariamente….
    Io fossi nella tua situazione “rischierei” e pagherei IMU con aliquota agevolata.


Stai visualizzando 2 post - dal 1 a 2 (di 2 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.