IMU, Nuda Proprietà ed Acquisto Casa al 50% seconda

Home Forum TASI, IMU, IUC, TARI: le imposte sul possesso IMU, Nuda Proprietà ed Acquisto Casa al 50% seconda

Questo argomento contiene 3 risposte, ha 1 partecipante, ed è stato aggiornato da Esperto Esperto 5 anni, 2 mesi fa.

Stai vedendo 4 articoli - dal 1 a 4 (di 4 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #5587

    Gianluca

    Salve,

    io sono proprietario al 50% di una nuda proprietà su cui ho già goduto delle agevolazioni prima casa. Al momento sono anche residente in tale abitazione.
    Ho appena acquistato al 50% una nuova abitazione nello stesso comune in cui possiedo la nuda proprietà, mediante mutuo anch’esso al 50% a mio nome.
    Gli altri 50% (casa e mutuo) sono associati ad una persona con diritto di agevolazioni prima casa ma con residenza non nella casa appena acquistata.
    Le mie domande sono:

    1. Lasciando le cose così come sopra descritte, io dovrei pagare sulla casa acquistata un IMU al 50% come seconda casa oppure il fatto che nessuno dei due sia residente in tale casa determina IMU al 100% seconda casa?
    2. Se facessi diventare abitazione principale sia per me che per l’altra persona la casa appena acquistata mi toccherebbe pagare un IMU al 100% prima casa? Quanto tempo ho, a partire dall’atto di compravendita, per effettuare tale cambiamento di residenza?
    3. Nel caso lasciassi tutto come inizialmente descritto, non potrei scaricare il 50% degli interessi passivi sul mutuo acceso, oppure il fatto che nessuno dei due sia residente in tale abitazione determina l’impossibilità di scaricare il 100% di tali interessi?
    4. Se facessi diventare abitazione principale sia per me che per l’altra persona la casa appena acquistata potrei poi scaricare il 100% (50% io e 50% altra persona) degli interessi passivi?

    Grazie mille,
    Gianluca.


    #5626
    Esperto

    Esperto

    Amministratore del forum

    Tu devi rispondere solo delle tue quote, quindi per l’abitazione di cui hai piena proprietà al 50% pagherai sempre e comunque IMU solo sul 50% del valore, l’altro 50% spetta all’altro proprietario o eventuale detentore dei diritti.
    L’aliquota da applicare è quella per abitazione principale se… lo è, e quella normale se non vi hai residenza.

    Stessa cosa per gli interessi passivi del mutuo: tu puoi scaricarne il 50% se per te è abitazione principale, 0% se non lo è. Mai il 100%.

    #5663

    Angela Frigerio

    Buongiorno, mi trovo in una situazione simile a quella di Gianluca.
    Sto acquistando casa con il mio fidanzato, per me sarebbe prima casa, per lui seconda (10 anni fa ha acquistato un immobile con l’agevolazioni pirma casa, ora è in vendita ma non ha più comunque diritto ad usufruire ancora delle agevolazioni prima casa).
    In agenzia ci hanno consigliato di acquistarla in quote diverse (io al 90%, lui al 10%), in modo che io potessi usufruire maggiormente delle agevolazioni prima casa e lui potesse risparmiare sull’IVA (pagherebbe il 10% di IVA solo relativamente al suo 10% di proprietà).
    Vorrei sapere:

    1. è una cosa fattibile che io possa godere di agevolazioni prima casa per la mia quota al 90% pur essendo cointestatario anche lui con la sua quota del 10% e per di più proprietario di una seconda casa?
    2. se l’immobile acquistato insieme diventa per lui abitazione principale (quindi con trasferimento di residenza) pur rimanendo proprietario anche del secondo immobile, ha comunque diritto alle detrazioni su interessi passivi del mutuo, spese notarili, IMU ridotta etc (ovviamente limitatamente alla sua quota di proprietà, cioè 10%)?
    3. dovendo richiedere un mutuo cointestato in banca…la banca accetterebbe che le quote di proprietà siano diverse? (la concessione del mutuo è basata specialmente sullo stipendio di lui perchè assunto a tempo indeterminato, ma quale importanza ha dunque per la banca che lui sia proprietario solo del 10% dell’immobile)
    4. tra 5 anni potrei rivendergli, mediante atto notarile, una parte di quote senza perdere le mie agevolazioni prima casa?

    Ringrazio già per l’attenzione

    Angela

    #5689
    Esperto

    Esperto

    Amministratore del forum

    Angela, ciò che vuoi fare è possibile, ma è bene ricordare, a scanso problemi futuri, che le quote con le quali acquistate sono legali al di la dei vostri accordi. Mi spiego meglio: se la pagate a metà, magari il tuo compagno potrebbe non essere d’accordo a figurare solo come proprietario di una piccola parte.

    Per il quesito 2 nessun problema, ma è bene sapere che l’abitazione principale è una sola e quindi se sposta su questa i benefici per imu e mutuo li perde per la sua prima casa

    Domanda 3: non dovrebbero esserci troppi problemi

    Domanda 4: è possibile, ma saranno ancora tassate come seconda casa se non ha venduto l’altra…


Stai vedendo 4 articoli - dal 1 a 4 (di 4 totali)
Rispondi a: IMU, Nuda Proprietà ed Acquisto Casa al 50% seconda
Le tue informazioni:




<a href="" title="" rel="" target=""> <blockquote cite=""> <code> <pre> <em> <strong> <del datetime=""> <ul> <ol start=""> <li> <img src="" border="" alt="" height="" width="">