IMU in caso di divorzio e cambio residenza

  • Questo topic ha 1 risposta, 1 partecipante ed è stato aggiornato l'ultima volta 7 anni fa da EspertoEsperto.
Stai visualizzando 2 post - dal 1 a 2 (di 2 totali)
  • Autore
    Post
  • #13669
    AvatarAle
    Ospite

    Salve, ecco la mia situazione

    Sono divorziata dal 2001, e mi è stata assegnata, in seguito alla separazione, la casa coniugale (di cui è interamente proprietario il mio ex marito) abitata da me e da mio figlio (che ora ha 29 anni)

    Nel 2008 ho contratto nuovo matrimonio e cambiato residenza (in un altro comune) cessando di vivere nella casa coniugale, dove invece vive solo mio figlio

    Il mio ex marito sostiene che l’IMU spetti da pagare a me (e quindi come seconda casa, visto che ho cambiato residenza) mentre alcuni avvocati e commercialisti che ho interpellato sostengono che cambiando residenza e contraendo nuovo matrimio, ho perso il diritto all’abitazione, e pertanto l’imu spetta a lui in quanto proprietario

    Chi ha ragione? Come comportarmi?

    È possibile che facciano pagare l’IMU come seconda a casa ad un’assegnataria tramite divorzio che ha pure cambiato residenza?

    Grazie


    #14029
    EspertoEsperto
    Amministratore del forum

    Anche secondo me con il nuovo matrimonio e il relativo cambio di residenza hai perso il diritto di abitazione sull’immobile e dunque il tuo ex marito se ne può riappropriare e dovrà pagarci l’IMU.


Stai visualizzando 2 post - dal 1 a 2 (di 2 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.