IMU in caso di abitazione in cat. C1

Home Forum TASI, IMU, IUC, TARI: le imposte sul possesso IMU in caso di abitazione in cat. C1

Questo argomento contiene 1 risposta, ha 1 partecipante, ed è stato aggiornato da Esperto Esperto 6 anni, 3 mesi fa.

Stai vedendo 2 articoli - dal 1 a 2 (di 2 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #2686

    sebastiano

    Sono residente e dimoro in locali di cat. C1 (ex negozio) e non ho altre dimore.

    Dato che leggo che l’imu tiene conto delle dimora abituale, posso usare l’agevolazione della prima casa?
    grazie,
    Sebastiano


    #2696
    Esperto

    Esperto

    Amministratore del forum

    Davvero molto interessante questa domanda.

    Per prima cosa, è evidente che dovresti effettuare una variazione di destinazione d’uso dell’immobile per essere in regola (al di la dell’IMU), ma sappiamo che al momento c’è tolleranza per gli ex negozi trasformati in abitazioni.

    A mio giudizio tu non hai diritto a dichiarare abitazione principale questo immobile, trattandosi di una categoria catastale non residenziale.

    Ho però fatto un rapido calcolo delle imposte che andresti a pagare nei due casi…. forse rimarrai sorpreso nel sapere che dichiarandolo come negozio (quale effettivamente è), applicando l’aliquota ordinaria e senza detrazioni, andresti a pagare meno che non dichiarandolo come “prima casa”. Questo perchè è vero che l’aliquota per abitazioni principali è più bassa e ci sono 200 euro di detrazione, ma nel caso del negozio si ha un moltiplicatore della rendita catastale decisamente piu basso: 55 contro 160.
    Questo vale con le aliquote base… se il tuo comune applicherà delle variazioni il calcolo potrebbe cambiare.


Stai vedendo 2 articoli - dal 1 a 2 (di 2 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.