Imu ed eredi: pagamento quota del defunto

Home Forum TASI, IMU, IUC, TARI: le imposte sul possesso Imu ed eredi: pagamento quota del defunto

Questo argomento contiene 36 risposte, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da Esperto Esperto 1 anno, 2 mesi fa.

Stai vedendo 15 articoli - dal 1 a 15 (di 37 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #3704

    Roberto

    Buonasera, avrei un quesito da sottoporvi:
    Mia madre era proprietaria dell’immobile in cui viveva per il 66,67%; io e mio fratello per il 16,67 ciascuno (avendo ereditato l’immobile da mio padre). Mia madre ha sempre pagato l’ICI come prima casa 100% di possesso avendo diritto di proprietà sull’immobile. mia madre è mancata il 16-02-2012 e dell’immobile siamo diventati proprietari io e mio fratello (al 50% ciascuno). Per noi si tratta di una seconda casa avendo già entrambi un immobile considerato come prima casa. Come dobbiamo procedere per pagare l’IMU?
    Mi potreste dire se la procedura che ho ipotizzato e qui di seguito descritta è corretta?

    1. Compilare un modello F24 intestato a mia madre compilando la parte relativa al codice fiscale del coobbligato con il mio codice fiscale e riportando il codice 07 ( erede). Con questo F24 intenderei pagare l’IMU per conto di mia madre per i primi due mesi (gennaio e febbraio essendo mancata il 16-02-2012). Questo pagamento dovrà essere calcolato per una prima casa
    2. Compilare due nodelli F24 intestati a me e a mio fratello per il pagamento dell’IMU come seconda casa per i restanti dieci mesi.

    Attendo fiducioso un vostro commento
    Grazie
    Cordiali Saluti


    #3891
    Esperto

    Esperto

    Amministratore del forum

    Direi che la procedura è corretta.

    Il pagamento delle tasse dovute dal defunto spetta agli eredi, a nome del defunto.

    #4059

    Roberto

    Grazie molte
    Un salutone

    #4124

    Giuseppe

    Salve, volevo chiarirmi le idee circa un caso di calcolo di pagamento che vado di seguito a spiegarvi… Il padre di mio cognato è venuto a mancare il mese scorso lasciando in eredità (successione ancora da predisporre) un immobile di villegiatura acquistato precedentemente in comunione con la moglie.

    La domanda che mi pongo è la seguente: dovendo procedere al calcolo dell’imu (seconda casa) come verrà suddiviso il pagamento? In base alle future quote di possesso di tutti i soggetti ereditari? E se sì, i modelli di pagamento dovranno essere predisposti per nominativo e per i mesi di possesso dalla data di morte? Grazie cordiali saluti

    #4154
    Esperto

    Esperto

    Amministratore del forum

    Giuseppe: direi che è corretto, ma il pagamento deve decorrere non dalla data della morte ma dall’ultima scadenza fiscale, anche se precedente alla morte.

    #4280

    Gianni

    Salve. Mio padre è venuto a mancare l’11 Marzo 2012. Non avendo lasciato un testamento, le sue proprietà sono ancora indivise fra la moglie ed i 3 figli. Questi ultimi non posseggono immobili o terreni propri. Pensavo di ripartire il pagamento dell’IMU in 6 differenti modelli, di cui 1 relativo al defunto per i 2 mesi di vita nel 2012 (2/12 del dovuto), 2 relativi al coniuge (1 relativo ai propri beni immobili, l’altro a quelli in eredità, quest’ultimo per 10/12 del dovuto) ed 1 per ogni figlio, per 10/12 del dovuto sul 25% di propietà. Vorrei un parere su questa procedura. Inoltre, la seconda domanda che mi pongo è in che misura vada effettuata la detrazione per la prima casa e se essa sia applicabile ad ognuno dei figli, e se in misura intera o frazionale per il 25% di proprietà dell’abitazione.

    Ringrazio e saluto

    #4347
    Esperto

    Esperto

    Amministratore del forum

    Gianni: non ci dai dati sufficienti per una risposta esaustiva.

    Comunque, ricordati che l’immobile dove è residente la moglie del defunto viene assoggettato a diritto di abitazione a suo favore e dunque solo l’ex coniuge è soggetto passivo imu per tale immobile. Per tutti gli altri, ognuno paga relativamente alla propria quota di possesso, applicando l’aliquota agevolata laddove residente.

    #4640

    Sarah

    Salve, la mia situazione è un pò particolare.

    Io vivo con mia madre e con mia zia. Mio nonno prima di morire ha suddiviso la casa in quattro particelle, una particella per ogni figlio. Dunque la casa appartiene anche agli altri due miei zii (che vivevano in altre città). La mia casa è suddivisa in due piani, la parte superiore però non è edificata e risulta come seconda casa. I miei due zii sono morti, quindi le particelle di questa casa passano automaticamente agli eredi che però non hanno fatto l’atto di successione. Come dobbiamo comportarci? E’ possibile pagare anche l’IMU delle loro parti?

    #4661
    Esperto

    Esperto

    Amministratore del forum

    Sarah. per prima cosa è necessario capire chi siano le persone coinvolte ovvero quale sarà, verosimilmente, la configurazione delle proprietà successivamente alla successione. Gli eredi “futuri” sarebbe bene che iniziassero già a pagare da adesso. Se la situazione è nebulosa, le soluzioni sono solo due: non pagare e subire successivamente sanzioni e more, oppure che paghi chi intende farlo, ben consapevole che sarò difficile ottenere rimborsi.

    C’è inoltre la faccenda delle particelle non edificate (?) che potrebbero costituire esenzione almeno parziale dell’imposta…. devi verificare sul regolamento comunale.

    #4784

    Valery

    Buongiorno, vorrei delle delucidazioni sul pagamento IMU per la mia situazione.
    Mio padre è erede con altri 7 fratelli della casa dei suoi genitori.
    Mio padre è morto nel 2005, e così un altro fratello.
    Eredi delle rispettive parti di mio padre e mio zio risultiamo pertanto essere io e i miei vari cugini.
    Ora, la casa pare non sia intestata a nessuno e pare non sia stato fatto nessun atto di successione ma ci abitava una mia zia fino a qualche tempo fa.
    A me è stato presentato un foglio del comune con il calcolo per il pagamento dell’IMU in cui la quota IMU viene ripartita in 7 parti. Ma se io sono erede da parte di mio padre, i miei cugini (che sono più figli) entrano come eredi di mio zio allo stesso modo, pertanto la quota non dovrebbe essere ripartita in più parti e non solo in 7?
    Oltrettutto leggevo dei post sopra dove l’IMU deve essere pagata con il nome del defunto in questo caso di mio nonno (credo che la casa sia ancora a nome suo) ma dagli eredi.
    Potete darmi delle dritte sul mio caso?
    Grazie.

    #4799
    Esperto

    Esperto

    Amministratore del forum

    Valery: io penso che o fate la successione e definite così le varie quote, oppure è meglio fare come vuole il comune.

    #4888

    SILVIA

    Buongiorno, uno zio acquisito di mio padre è mancato il 13/03/2012. Ha lasciato in eredità diverse proprità a diverse persone (mio padre, a due miei zii, a me, a mio fratello e ad un’altra persona).
    dovendo predisporre gli F24, mi è sorto un dubbio. I primi due mesi li compilo a nome di mio zio. devo inserire altri dati all’interno dell’F24? i restanti dieci mesi compilo un F24 per ogni persona in base all’eredià. anche qui all’interno dell’F24 devo specificare qualche informazione in più o lo compilo con i soliti dati anagrafici?
    grazie

    #4894
    Esperto

    Esperto

    Amministratore del forum

    Silvia: dovrebbe essere sufficiente così.

    #4925

    Michele

    Salve,
    io abito da pochi mesi in casa di mia zia deceduta anni fa, questa casa è passata agli eredi (fratelli e sorelle, totale 3 tra cui mio padre) e tanti miei cugini, almeno 30 figli degli altri fratelli deceduti. Io vorrei pagare l’imu visto che per ora mi sto occupando io della casa ma come e quanto devo pagare? Ogni erede deve pagare la sua parte? Oppure posso pagare la parte di mio padre visto che gli altri eredi non si stanno interessando? Un consiglio?

    #4940
    Esperto

    Esperto

    Amministratore del forum

    Michele: la tua domanda è fuori tema ma la manteniamo qui.
    In teoria ogni erede deve pagare la propria parte, tuttavia mi pare di capire che la successione non è definita quindi anche questo calcolo non è semplice…
    Pagare tutto tu non è proprio una buona idea, in assenza di accordi con gli altri eredi.


Stai vedendo 15 articoli - dal 1 a 15 (di 37 totali)
Rispondi a: Imu ed eredi: pagamento quota del defunto
Le tue informazioni:




<a href="" title="" rel="" target=""> <blockquote cite=""> <code> <pre> <em> <strong> <del datetime=""> <ul> <ol start=""> <li> <img src="" border="" alt="" height="" width="">