Donazione dopo successione e Imu-Tasi-Tari

Home Forum TASI, IMU, IUC, TARI: le imposte sul possesso Donazione dopo successione e Imu-Tasi-Tari

Questo argomento contiene 1 risposta, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da Esperto Esperto 4 anni, 1 mese fa.

Stai vedendo 2 articoli - dal 1 a 2 (di 2 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #18038

    Adriano Milano

    Buongiorno. la mia situazione è un po’ complessa:
    i miei genitori hanno divorziato e la casa coniugale (di cui erano proprietari al 50%) è stata assegnata con sentenza a mio padre dato che all’epoca scelsi di vivere con lui.

    Successivamente mia madre ha deciso di donarmi con atto notarile il suo 50% dell’abitazione. 2 anni fa circa, sono andato via dalla suddetta casa spostando la mia residenza nella mia nuova casa coniugale e lasciando mio padre solo nella casa di cui lui è proprietario al 50% ed io pure (in seguito della donazione).

    Vorrei capire come devo comportarmi con Imu , Tari e Tasi sulla casa in cui sta vivendo mio padre: pagherà tutto lui come prima casa? Devo pagare al 50% e per di più come seconda casa (avendone io acquistata un’altra), nonostante la sentenza l’abbia assegnata a lui e lui tuttora ci viva? Grazie mille in anticipo


    #18042
    Esperto

    Esperto

    Amministratore del forum

    L’attribuzione dei diritto di abitazione a tuo padre riguarda la totalità dell’immobile. Tua madre ti ha quindi donato una nuda proprietà, dato che i diritti sull’immobile sono ancora interamente a favore di tuo padre che dunque è unico soggetto passivo per IMU – TASI sul 100% dell’immobile, come abitazione principale.


Stai vedendo 2 articoli - dal 1 a 2 (di 2 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.