Detrazione mutuo e cambio residenza per coniuge a carico di militare

Home Forum Mutui Detrazione mutuo e cambio residenza per coniuge a carico di militare

Questo argomento contiene 5 risposte, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da Esperto Esperto 4 anni, 1 mese fa.

Stai vedendo 6 articoli - dal 1 a 6 (di 6 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #17647

    Vittoria

    Un militare ha un immobile di proprietà al 50% con il proprio coniuge, così come il relativo mutuo. Avendo il coniuge al carico, si detrae il 100% delle detrazioni sugli interessi.
    In caso di cambio di residenza in altra abitazione (in affitto) di entrambi i coniugi, il militare potrà continuare a detrarre il 100% degli interessi o solo il 50% della propria quota, mentre perderebbe il diritto alla detrazione del 50% del proprio coniuge?
    Grazie!


    #17651
    Esperto

    Esperto

    Amministratore del forum

    Vittoria, la tua domanda è molto interessante, perché solleva un caso che certamente riguarda molte famiglie.

    A mio avviso in questo caso la quota relativa alla moglie diventa non detraibile spostando la residenza di entrambi. L’essere a carico fiscale permette sì al marito di detrarre eventuali bonus della moglie in carico, ma in questo caso spostando la residenza la moglie perderebbe ogni diritto alla detrazione ancora prima che questa possa eventualmente essere trasferita al marito, essendo l’eccezione alla residenza riservata ai militari e non anche al coniuge.

    #17652

    Vittoria

    Quindi la moglie per non perdere la detrazione dovrebbe lasciare la residenza nell’appartamento di proprietà, mentre il marito potrebbe fare la variazione nella nuova casa in affitto.
    Ma questo fiscalmente non avrebbe nessun effetto per quanto riguarda: detrazioni coniuge a carico, assegni familiari (c’è anche un figlio che a questo punto rimarrebbe residente con la mamma), ecc? In sostanza starebbero in due stati di famiglia diversi, ma il nucleo familiare rimarrebbe lo stesso e quindi fiscalmente rimarrebbe tutto come prima!
    Grazie ancora.

    #17654
    Esperto

    Esperto

    Amministratore del forum

    Qui si entra in campo puramente fiscale e non mi sento di dare consigli, ma indicativamente credo che per mantenere il coniuge a carico si debba avere il medesimo stato di famiglia, per cui sembrerebbe una ipotesi non praticabile.
    Nota che insieme alla detrazione degli interessi passivi del mutuo, si perderebbe anche l’esenzione IMU per la quota della moglie, se questa cambia residenza.
    Molto dipende poi anche da cosa intendete fare della vostra casa, se affittarla, lasciarla libera, ecc.

    #17671

    Luigi

    Salve sono un militare possessore di una sola abitazione su cui non grava mutuo. La mia residenza con quella del mio nucleo familiare, per motivi di servizio, è in un comune diverso da quello in cui posseggo detto immobile inoltre nel comune dove lavoro vivo in un appartamento in affitto con la mia famiglia
    Per quanto sopra desidererei sapere:
    – se mi spetta la deduzione ai fini Irpef come prima casa, essendo da me l’unica posseduta;(e se mi spetta mi date dei riferimenti normativi)
    – se mi spettano le detrazioni per oneri sull’affitto che pago.

    Grazie.

    #17675
    Esperto

    Esperto

    Amministratore del forum

    Luigi: le case non sono più rilevanti ai fini IRPEF dall’introduzione dell’IMU (Imposta Unica).

    Per quanto riguarda eventuali detrazioni di quote del canone di affitto, tutto dipende dal tuo reddito e dal tipo di contratto. Per questo credo che sarà necessaria una consulenza in sede di presentazione della dichiarazione dei redditi (un CAF gratuito è sufficiente).


Stai vedendo 6 articoli - dal 1 a 6 (di 6 totali)
Rispondi a: Detrazione mutuo e cambio residenza per coniuge a carico di militare
Le tue informazioni:




<a href="" title="" rel="" target=""> <blockquote cite=""> <code> <pre> <em> <strong> <del datetime=""> <ul> <ol start=""> <li> <img src="" border="" alt="" height="" width="">