Detrazione fattura intermediazione immobiliare per acquisto prima casa

Home Forum Acquisto (prima) casa Detrazione fattura intermediazione immobiliare per acquisto prima casa

Questo argomento contiene 4 risposte, ha 1 partecipante, ed è stato aggiornato da  Lino da Verona 5 anni, 9 mesi fa.

Stai vedendo 5 articoli - dal 1 a 5 (di 5 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #963

    Lino da Verona

    Quando mia figlia, nel 2010, ha acquistato la prima casa da adibire ad abitazione principale, ha, ovviamente, pagato la parcella richiesta dall’agenzia immobiliare che ha rilasciato regolare fattura.
    Nella dichiarazione del reddito relativa a detto anno, il Commercialista si è rifiutato di inserirla tra le spese che fruiscono della detrazione del 19%, adducendo quale motivazione, una ipotetica circolare recentissima della Agenzia delle Entrate che non consentiva tale spesa, entro il limite di 1000,00 euro, perchè mia figlia, anche se risiedeva nel Comune dove si trova l’alloggio, l’aveva concesso in uso gratuito al padre che, non avendo nessun’altra abitazione, vi aveva stabilita la residenza anagrafica.
    Io conosco che esiste una Circ.dell’Agenzia delle Entrate (mi pare del 2007) nella quale chiariva che la detrazione spetta anche nel caso menzionato. Sono venuto a conoscenza di tale fatto soltanto ora e penso che del mancato beneficio debba rispondere il Commercialista il quale si è inventata una bufala, forse per giustificare una sua dimenticanza.
    Infatti,leggendo le istruzioni per la dichiarazione del redditi ,si parla di poter detrarre la spesa in questione per l’acquisto dell’abitazione principale che, all’epoca, era considerata tale anche quella data in uso a parenti entro il terzo grado ecc. In verità, la mia opinione è stata confermata anche da altri esperti, però mi son chiesto: “Vuoi vedere che quella ipotetica Circolare sia sfuggita?” Perciò vi chiedo la cortesia, se è possibile, di farmi avere, per e-mail, la Circolare a cui ho fatto riferimento innanzi, oppure quella ipotetica alla quale ha fatto riferimento il commercialista.
    Ringrazio e porgo cordiali saluti.


    #970
    Esperto

    Esperto

    Amministratore del forum

    La chiave di lettura sta ancora una volta nel fatto che l’immobile non è stato adibito ad abitazione principale, bensì era legalmente inquadrato come “assimilabile ad abitazione principale”. La legge richiede invece espressamente che sia adibito ad abitazione principale (quindi indipendentemente dal fatto che sia o meno “prima casa”), senza peraltro fissare una scadenza per la residenza.

    Non sono riuscito a trovare la circolare che dovrebbe estendere il beneficio alle abitazioni concesse in uso ai parenti di 1° grado.
    Per approfondire, ti rimando comunque all’articolo 15, comma 1 del TUIR e alla circolare Agenzia delle Entrate n. 28 del 4 agosto 2006 (non forniamo risposte private in email, ne’ inviamo documenti).

    #980

    Lino da Verona

    Lei risponde dicendomi che “la chiave di lettura sta ancora una volta nel fatto che l’immobile non è stato adibito ad abitazione principale,bensì era legalmente inquadrato com “assimilabile ad abitazione principale”. Potrebbe spiegarmi da dove ricava la sua affermazione secondo la quale l’immobile non è stato adibito ad abitazione principale? Ho davanti il fascicolo delle istruzioni per la compilazione del 730/2011 nel quale alla pagina 16, riferendosi ad un immobile utilizzato come ABITAZIONE PRINCIPALE,si legge: “Si considera ABITAZIONE PRINCIPALE quella in cui il contribuente o i suoi Familiari (coniuge, parenti entro il terzo grado ed affini entro il secondo grado) DIMORANO ABITUALMENTE…..
    La deduzione spetta anche quando la casa è la dimora principale SOLTANTO dei familiari del contribuente, che lì risiedono”. Non vi si legge nessun riferimento a “CRITERI DI ASSIMILABILITÀ”: vi è la pura e semplice DEFINIZIONE di ABITAZIONE PRINCIPALE.
    Coordinando tutto ciò con quanto si legge alla pag.35-Rigo E17-Spese per intermediazione immobiliare: “Indicare i compensi, comunque denominati, pagati a soggetti di intermediazione immobiliare per l’acquisto dell’immobile da adibire ad ABITAZIONE PRINCIPALE”. D’altra parte io avevo chiesto di essere informato circa l’ESISTENZA di una presunta CIRCOLARE nella quale si diceva che la detrazione in questione non è ammessa. Lei,invece mi dice che non è riuscito a trovare la circolare che estende il beneficio alle abitazioni concesse in uso gratuito ai parenti di 1° grado, beneficio, invece, pacifico, come rilevasi dalla lettura logica delle istruzioni innanzi citate.
    Forse l’equivoco è dipeso dal fatto che io, nel quesito precedente, non ho precisato che dimoro abitualmente e risiedo anche angraficamente nell’alloggio, che è, quindi la mia ABITAZIONE PRINCIPALE secondo quanto definito dalle precitate Istruzioni. La ringrazio e porgo cordiali saluti.

    #985
    Esperto

    Esperto

    Amministratore del forum

    Lino, lei si riferisce al 730-2011. Attendiamo quello del 2012 per avere certezze o smentite…. il problema come le dicevo è che dal 2012 sembra essere sparita l’estensione ai familiari, almeno per quanto riguarda IMU.

    #993

    Lino da Verona

    Per quanto riguarda l’IMU l’abitazione in uso gratuito a familiari determina un vero salasso a causa dell’espediente a cui ha fatto ricorso Monti, introducendo la concomitanza della proprietà con la residenza.
    Ma questo è un altro problema che può essere risolto solo se qualcuno, dall’Olimpo Parlamentare, scende sulla terra e mette il naso nella faccenda. Approfitto per comunicarle che le istruzione al 730/2012 contengono le medesime parole del 730/2011 per quanto riguarda la definizione di abitazione principale. Purtroppo, resta il fatto che il Commercialista di mia figlia si è inventata una bufala e le ha fatto perdere 190,00€.
    La ringrazio e le porgo cordiali saluti.


Stai vedendo 5 articoli - dal 1 a 5 (di 5 totali)
Rispondi a: Detrazione fattura intermediazione immobiliare per acquisto prima casa
Le tue informazioni:




<a href="" title="" rel="" target=""> <blockquote cite=""> <code> <pre> <em> <strong> <del datetime=""> <ul> <ol start=""> <li> <img src="" border="" alt="" height="" width="">