Conviventi con sogno prima casa

Home Forum Acquisto (prima) casa Conviventi con sogno prima casa

Questo argomento contiene 3 risposte, ha 1 partecipante, ed è stato aggiornato da Esperto Esperto 4 anni, 11 mesi fa.

Stai vedendo 4 articoli - dal 1 a 4 (di 4 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #8560

    gianna

    Salve,
    io e il mio convivente vorremmo comprare un’appartamento nella capitale, cointestandocela.
    Se per me non ci sono problemi, perché sarebbe la prima casa, per il mio compagno è diverso, perché lui ha ereditato già un’appartamento in Friuli nel 2009, insieme alla sorella, per il quale hanno usufruito delle agevolazioni prima casa. Per questo, lui è residente lì, mentre a Roma risulta solo domiciliato presso di me.
    In queste condizioni lui è obbligato a DIVIDERE la prima casa ereditata con la sorella, vendere la parte interamente intestata a sé e poi riuscire a comprare (entro un anno) la prima casa a Roma, cointestandocela?
    E poi, per l’erogazione del mutuo, come possiamo provare alla banca la convivenza se lui sarà residente in Friuli fino alla vendita della casa ereditata?
    E’ complicatissimo!
    Grazie cmq a chi saprà consigliarmi.


    #8657
    Esperto

    Esperto

    Amministratore del forum

    Cara Gianna, con piacere ti comunico che trattandosi di immobile ereditato, il tuo compagno ha diritto a reiterare le agevolazioni prima casa per un acquisto (a titolo oneroso). Il fatto che i due immobili siano in comuni diversi consente questo, ma ovviamente solo una di queste due per il tuo compagno sarà abitazione principale, per l’altra pagherà IMU ordinaria.

    #8666

    gianna

    grazie mille!

    dimenticavo di aggiungere che l’immobile in Friuli gli è stato in realtà donato per 1/3 ed ereditato per i 2/3 da ambedue i genitori, credo che non faccia differenza rispetto alle agevolazioni dell’immobile da comprare, giusto?

    invece per la documentazione del mutuo, la banca ci richiede un’attestazione del fatto che conviviamo: come facciamo se lui è residente in Friuli e potrà portare la residenza solo dopo l’acquisto della nuova casa a Roma?

    grazie ancora!

    #8673
    Esperto

    Esperto

    Amministratore del forum

    Esatto, non fa differenza.

    Per quanto riguarda la dichiarazione, fatela pure anche se le residenze sono diverse… si tratta di una scrittura privata nella quale potete scrivere ciò che volete senza problemi, purché sia la verità!


Stai vedendo 4 articoli - dal 1 a 4 (di 4 totali)
Rispondi a: Conviventi con sogno prima casa
Le tue informazioni:




<a href="" title="" rel="" target=""> <blockquote cite=""> <code> <pre> <em> <strong> <del datetime=""> <ul> <ol start=""> <li> <img src="" border="" alt="" height="" width="">