Come acquistare prima casa dopo matrimonio avendone già una

Stai visualizzando 7 post - dal 91 a 97 (di 97 totali)
  • Autore
    Post
  • #17668
    EspertoEsperto
    Amministratore del forum

    Cristina: anche per te vale il consiglio di informarti bene sulle differenze tra prima casa e abitazione principale.

    Ammesso di superare l’ostacolo dell’effettivo pagamento dell’immobile da acquistare da tuo marito, in effetti riuscireste ad avere ognuno la propria “prima casa” a proprio nome.
    AI fini della conferma delle agevolazioni prima casa è sufficiente che abbiate residenza nel comune, quindi che risiediate nell’una o nell’altra non fa differenza.
    Lo fa invece ai fini delle agevolazioni per abitazione principale, dato che l’esenzione IMU e la detrazione degli interessi passivi del mutuo sono garantiti solo se si risiede esattamente nell’immobile, per cui potrebbero essere necessarie residenze disgiunte.

    Ultima considerazione: ad oggi, anche avendo entrambi residenza ognuno nella propria casa, solo una delle due avrebbe IMU agevolata, questo per la legge sull’agevolazione IMU dei coniugi con residenze disgiunte, ma in effetti dobbiamo vedere come sarà la regolamentazione delle nuove imposte che sostituiranno l’IMU.

    #18018
    AvatarMatteo
    Ospite

    Buonasera,

    aggiorno questo topic con il mio caso.

    Mia moglie ha acquistato nel 2009 (prima del matrimonio) un appartamento con agevolazionieprima casa. Io, invece, non sono proprietario di alcun immobile.
    Siamo in regime di comunione legale dei beni.

    Vorremmo acquistare un immobile nuova costruzione nello stesso comune e cercare di non vendere l’appartamento che mia moglie aveva acquistato prima del matrimonio.

    Come possiamo fare per avere l’agevolazione prima casa sulla nuova(IVA al 4%, imposta di registro prima casa e detrarre gli interessi passivi sul mutuo):

    -dobbiamo passare a separazione dei beni?
    -devo intestare il nuovo appartamento solo a me stesso?
    -a chi intestiamo il mutuo considerando che sull’altro appartamento mia moglie ha già un mutuo?
    -possiamo poi affittare il vecchio appartamento?

    Ci sono poi altre cose che dovremmo tenere in considerazione (residenza di ognuno di noi ecc?)

    Grazie in anticipo per la preziosa risposta,
    Matteo

    #18025
    EspertoEsperto
    Amministratore del forum

    Matteo: potete acquistare il nuovo immobile in regime di separazione dei beni, intestandolo interamente a tuo nome, mantenendo la comunione dei beni per tutto il resto (il notaio sa come fare).

    Per quanto riguarda il mutuo, potete anche cointestarlo, per quanto riguarda l’altro mutuo di tua moglie potrebbe essere un problema per la banca, a seconda del reddito. Sulla nuova casa tua moglie, non essendo proprietaria, non potrà però detrarre gli interessi passivi del mutuo.

    Affittare il vecchio appartamento è possibile, ricorda che passerà ad IMU come una seconda casa e si perderà la detrazione degli interessi passivi del mutuo.

    #18671
    AvatarAnnalisa
    Ospite

    Buongiorno le vorrei porgere il mio problema:
    io e mio marito prima di sposarci (con comunione dei beni) abbiamo acquistato una casa a nome di tutti e due e con un mutuo sempre cointestato, usufruendo delle agevolazioni per la prima casa.
    Ora sono passati 7 anni e vorremo acquistare un altra casa pero’ mantenendo l’attuale magari affittandola,
    come possiamo fare per usufruire delle agevolazioni prima casa per questo nuovo immobile?
    La ringrazio molto

    #18676
    EspertoEsperto
    Amministratore del forum

    Annalisa: separazione dei beni e vendita della quota di uno all’altro, acquisto della nuova prima casa da parte di chi ha venduto. Più facile a dirsi che a farsi, valutate assieme ad un notaio ed un fiscalista i vari passaggi, anche monetari, necessari.

    #18733
    Avatardario
    Ospite

    salve,
    pongo il mio quesito:
    sono possessore di una unita abitatitva acquistata prima del matrimonio come prima casa,adesso che mi sono sposato vorremmo acquistare una seconda unita immobiliare intestandola alla moglie x poterla acquistare con agevolazioni prima casa ma essendo in comunioni di beni risulterebbe come seconda casa e quindi pagamento maggiore di imu o tasi ?
    saluti e ringrazio in anticipo

    #18739
    EspertoEsperto
    Amministratore del forum

    Dario: vigendo la comunione , per avere le agevolazioni sulle imposte di acquisto deve essere acquistata in regime di separazione. Altrimenti ne beneficerete solo a metà.

    Per quanto riguarda IMU e altre imposte, si tratta di questioni legate alla notazione di “abitazione principale” a cui ti rimando, abbiamo numerosi approfondimenti sul sito.

Stai visualizzando 7 post - dal 91 a 97 (di 97 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.