Appartamento ereditato dai genitori

Home Forum Acquisto (prima) casa Appartamento ereditato dai genitori

Questo argomento contiene 1 risposta, ha 1 partecipante, ed è stato aggiornato da Esperto Esperto 6 anni, 5 mesi fa.

Stai vedendo 2 articoli - dal 1 a 2 (di 2 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #1123

    ILARIA

    Buona sera,

    avrei bisogno di un Vs. consiglio.
    10 anni fa ho acquistato con mio marito un appartamento che utilizziamo come prima casa e per il quale abbiamo un mutuo agevolato (da pagare ancora per 10 anni). Adesso mio padre, che sta ereditando un appartamento (nello stesso stabile dove abito io) in seguito alla morte di mia nonna (già vedova), vorrebbe dare a me l’appartamento. Cosa succederà in caso in cui io accettassi questa casa? Posso “vendere” il mio 50% dell’appartamento dove risiedo a mio marito (abbiamo la separazione dei beni) ed intestarmi totalmente il nuovo appartamento? Vendendo la casa a mio martito, potrà continuare a scaricare per intero gli interessi del Mutuo con il mod. 730 e non solo la quota a lui spettante (50%)? Accettando io la casa da mio padre, potro considerarla come unica casa in mio posso e pagare quindi l’IMU come prima casa?

    Nel caso in cui io e mio marito decidessimo di trasferirci nella nuova casa (più grande) e trasferendo anche la residenza (non so se sia obbligatoria dato che si tratta dello stesso stabile condominiale) potremmo eventualmente farla diventare prima casa? E per la casa su cui abbiamo il mutuo, che non estingueremo e che vorremmo affittare, cosa succede…. diventerà seconda casa?

    Scusatemi per le troppe domande, ma come potete capire è una situazione ingarbugliata e non capisco cosa fare.

    Confido in un Vs. aiuto o parere.

    Grazie

    Ilaria


    #1127
    Esperto

    Esperto

    Amministratore del forum

    Ilaria, dalle tue domande è evidente che dovete ancora fare chiarezza sul da farsi e sulle implicazioni fiscali dell’operazione.
    Provo a darti un aiuto.

    Dobbiamo separare due aspetti: le agevolazioni prima casa e le agevolazioni da abitazione principale.

    Per quanto riguarda la tassazione sulla successione, per beneficiare delle aliquote prima casa in effetti sei costretta a cedere il tuo 50% di appartamento per il motivo che è sito nello stesso comune di quello che erediti. Ti consiglio eventualmente di vendere e non donare la tua quota per evitare problemi con una successiva rivendita dell’immobile. Se conviene farlo, non saprei, dipende dai valori in campo, fate dei calcoli magari con l’aiuto di un notaio.
    Così facendo, dovrete infatti pagare le tasse del passaggio del 50% e inoltre la detrazione degli interessi passivi del mutuo si dimezzerà (supponendo che anche il mutuo sia cointestato).
    Se poi spostate la residenza, perderete anche questa quota di detrazione.

    Per quanto riguarda IMU, solo un immobile per nucleo familiare può essere considerato abitazione principale, l’altro viene tassato come seconda casa.


Stai vedendo 2 articoli - dal 1 a 2 (di 2 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.