Agevolazioni prima casa – rischi in caso di trasferimento

Home Forum Acquisto (prima) casa Agevolazioni prima casa – rischi in caso di trasferimento

Questo argomento contiene 1 risposta, ha 1 partecipante, ed è stato aggiornato da Esperto Esperto 5 anni, 6 mesi fa.

Stai vedendo 2 articoli - dal 1 a 2 (di 2 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #9906

    Mariotto

    Salve, vi illustro la mia situazione un po’ particolare.

    Ero comproprietario da 10 anni, con agevolazioni prima casa, di 1/2 di un’abitazione in cui ho sempre risieduto fin dall’acquisto.
    A giugno 2011 l’altro comproprietario, mio fratello, volendo acquistare una nuova casa per la famiglia con agevolazioni prima casa, mi vende la sua quota di proprietà. Anche per la restante metà chiedo le agevolazioni prima casa.

    Tuttavia nel 2012 vinco un concorso pubblico e l’amministrazione mi assegna verso una regione molto distante dal mio luogo di residenza.

    Mi chiedo: fermo restando che già quest’anno ho già pagato l’IMU di quell’immobile come se fosse una seconda casa, dato che secondo le nuove norme la vecchia abitazione, per ovvie ragioni logistiche, non è più la mia dimora abituale. Cosa succederebbe se trasferissi definitivamente la mia residenza presso il nuovo Comune, in cui sono in affitto?
    C’è il rischio che l’agenzia dell’entrate mi richieda il rimborso delle agevolazioni di cui ho usufruito per l’acquisto del mezzo di proprietà da mio fratello? Oppure posso trasferirmi senza temere alcunché?

    Vi ringrazio per le riposte che mi darete.


    #10612
    Esperto

    Esperto

    Amministratore del forum

    Ti confesso che è un caso che ho già analizzato ma sul quale non ho una risposta precisa, non essendoci legislazione in merito.

    La sensazione, purtroppo, è quella che ci sia il rischio di vedersi chiedere la differenza di imposte per la metà acquistata di recente.


Stai vedendo 2 articoli - dal 1 a 2 (di 2 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.