Acquisto seconda casa in comunione dei beni con prima casa intestata solo a me

Home Forum Acquisto (prima) casa Acquisto seconda casa in comunione dei beni con prima casa intestata solo a me

Questo argomento contiene 3 risposte, ha 1 partecipante, ed è stato aggiornato da Esperto Esperto 5 anni, 10 mesi fa.

Stai vedendo 4 articoli - dal 1 a 4 (di 4 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #723

    Uberto

    Buongiorno, io e mia moglie vorremmo comprare un piccolo appartamento al mare.
    Attualmente viviamo in una casa acquistata da me prima del matrimonio con le agevolazioni di prima casa (che ho quindi sfruttato solo io). Poi ci siamo sposati in comunione dei beni.
    Se adesso compriamo la casa al mare, mia moglie può usufruire delle agevolazioni prima casa al 50%?
    Come verrebbero calcolate in questo caso le spese per l’acquisto considerando un prezzo di vendita di 80.000 euro?
    E se facessimo un mutuo (ad es. di 60.000 euro) questo sarebbe da considerarsi fatto per l’acquisto della prima o della seconda casa? Ossia alla banca devo chiedere informazioni per un mutuo di prima o di seconda casa?
    E che imposta sostitutiva si pagherebbe? Attendo un cortese riscontro.

    Grazie mille!!


    #726
    Esperto

    Esperto

    Amministratore del forum

    Ti confermo che tua moglie potrebbe beneficiare delle agevolazioni sul 50% dell’immobile. In verità la soluzione più conveniente nel tuo caso sarebbe quella di intestare il nuovo appartamento al 100% a tua moglie, dichiarando nell’atto che si tratta di un bene al di fuori della comunione (oppure modificando il regime patrimoniale in separazione di beni). Così facendo, beneficerete della agevolazioni prima casa sul 100% del valore dell’immobile.
    Entrambe le considerazioni valgono ovviamente se tua moglie ha i requisiti per la prima casa (non deve possedere altri immobili prima casa ne’ altri immobili residenziali nel comune in cui intendete acquistare il nuovo appartamento). Inoltre, tua moglie sarà obbligata a stabilire la residenza nel comune del nuovo immobile entro 18 mesi e mantenerla per almeno 3 o 4 anni.
    La tassazione come prima casa puoi trovarla spiegata qui:
    https://www.mutuo-casa.com/prima-casa/acquistare-prima-casa-con-agevolazioni-fiscali-misura-e-requisiti/

    #727

    Uberto

    Grazie della risposta.
    Ma nel caso che intestassimo la casa a mia moglie dichiarando il bene fuori dalla comunione dei beni, ci potrebbero essere problemi riguardo al fatto che la parte dei soldi fuori dal mutuo uscirebbero dal mio conto corrente bancario personale?
    Non vorrei infatti che facessero dei controlli e poi scoprissero che è stato fatto un escamotage solo per pagare meno tasse….
    Mi fate sapere?
    grazie

    #730
    Esperto

    Esperto

    Amministratore del forum

    Capisco i tuoi dubbi. Quella che tu paventi è una eventuale contestazione di ELUSIONE fiscale, che di per se’ non è reato e che al massimo, se dimostrata e comprovata, porta ad una semplice richiesta della differenza di imposte dovute, senza rilievo penale.
    E’ elusione nel tuo caso? In teoria lo è qualunque operazione legale che comporti un beneficio fiscale…. puoi ben capire che la materia è davvero scivolosa e soggettiva.


Stai vedendo 4 articoli - dal 1 a 4 (di 4 totali)
Rispondi a: Acquisto seconda casa in comunione dei beni con prima casa intestata solo a me
Le tue informazioni:




<a href="" title="" rel="" target=""> <blockquote cite=""> <code> <pre> <em> <strong> <del datetime=""> <ul> <ol start=""> <li> <img src="" border="" alt="" height="" width="">