Acquisto prima casa e trasferimento entro 18 mesi

Home Forum Acquisto (prima) casa Acquisto prima casa e trasferimento entro 18 mesi

Questo argomento contiene 4 risposte, ha 1 partecipante, ed è stato aggiornato da Esperto Esperto 6 anni, 6 mesi fa.

Stai vedendo 5 articoli - dal 1 a 5 (di 5 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #2353

    Marco

    Salve, io e la mia ragazza a luglio compreremo casa da un impresario (pagando quindi il 4% di iva). La residenza la sposteremo l’anno prossimo.
    L’IMU viene considerato come prima o seconda casa?
    Quando andremmo a spostare la residenza (quindi fra un anno) siamo obbligati ad andare ad abitare al suo interno per mantenere i privilegi Prima Casa oppure potremmo continuare ad abitare con i nostri genitori?
    La casa non verrà data in affitto a nessuno.
    Grazie mille per le delucidazioni


    #2408
    Esperto

    Esperto

    Amministratore del forum

    Pagherete IMU con aliquota ordinaria e senza detrazioni “prima casa” per tutto il periodo che va dall’acquisto fino al momento in cui vi stabilirete residenza.

    Voi non siete obbligati a prendere residenza esattamente nell’immobile, è sufficiente che entro 18 mesi la stabiliate nel comune. Se la casa è sita nel comune dei vostri genitori, potete non spostare la residenza.
    Ma fate attenzione! Rimanendo la residenza a casa dei genitori non potrete avere IMU agevolata ne’ portare in detrazione gli interessi passivi del mutuo, se lo avete fatto.

    #2430

    Marco

    Perfetto, quello che mi interessava maggiormente è il fatto che anche se non abito nella nuova casa (pur avendo cambiato residenza) continuo a pagare l’iva della casa del 4% e non del 10%.

    Perché alcuni amici mi hanno spiegato che una volta cambiata residenza sono obbligato ad andare a viverci.. per fortuna che non è così…

    Grazie mille

    #2498

    Eva

    Ho anch’io una domanda analoga.

    Siamo in procinto di comprare casa nel comune dove risiedono i miei genitori. Io e mio marito abitiamo in un appartamento di proprietà di mio marito in un altro comune e siamo in separazione dei beni. L’acquisto di questa casa avverrà a nome mio, pertanto fiscalmente risulterà come prima casa. La casa è abitabile però per poterci andare a vivere necessita una ristrutturazione straordinaria e pertanto noi volevamo lasciare la residenza dove l’abbiamo attualmente ma ho saputo che l’IMU l’andremmo a pagare come seconda casa. Cosa potremmo fare per ovviare a questo inconveniente e comunque poter usufruire delle agevolazioni prima casa? grazie

    #2517
    Esperto

    Esperto

    Amministratore del forum

    Eva: non ci sono soluzioni…. finchè non sposterai la residenza, il pagamento IMU sarà dovuto con aliquota ordinaria, detta “seconda casa”


Stai vedendo 5 articoli - dal 1 a 5 (di 5 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.